• Home
Intervista al titolare di un istituto pensato per la clientela maschile.

Per anni, il "sesso forte" è stato paradossalmente considerato troppo "debole" come un gruppo target per l'estetica. L'esperienza dell'istituto Hammer und Nagel di Monaco di Baviera, che vanta una clientela tutta al maschile, ci dimostra tuttavia come la tendenza stia cambiando. Il titolare Philipp Pechstein ci ha svelato i segreti del suo lungimirante business.

Che Barba! Come prendersi cura della barba durante un trattamento estetico

Gli uomini amano sfoggiarla, le donne la trovano attraente: stiamo parlando della barba, vero e proprio accessorio di stile tutto maschile che, in quanto tale, merita attenzioni mirate anche in cabina estetica. Come integrare la cura della barba in un trattamento viso? Ne parliamo con le estetiste Cathrin Park e Brigitta Roth.

L'uomo in cabina estetica: consigli e strategie di fidelizzazione.

Gli uomini stanno diventando una clientela di riferimento sempre più importante per i centri estetici. Nel Dossier del numero 6/2018 di BEAUTY FORUM scopriamo come andrebbe impostata un'offerta capace di incuriosirli, che tipo di ambiente può farli sentire a proprio agio, di quali trattamenti e prodotti ha bisogno la loro pelle e come comunicare in modo efficace con loro.

Il Cliente che viene da Marte: strategie di marketing rivolte agli uomini

La clientela maschile rappresenta una ghiotta opportunità  di crescita per un centro estetico. Benché non esistano dati che certifichino l’entità effettiva dell'incremento di trattamenti estetici e benessere tra gli uomini negli ultimi anni, gli esperti del settore concordano sul fatto che quello maschile sia il segmento che è cresciuto (e sta crescendo) più velocemente ne settore Beauty. Gli uomini, in altre parole, rappresentano una fetta sempre più grande dell’intero mercato. Sarebbe un peccato non approfittarne!

3 tecnologie estetiche perfette per trattare la pelle dell'uomo.

Trattamenti high tech e clientela maschile: un incontro che può rivelarsi incredibilmente redditizio per un'estetista. L'idea di affidarsi a tecnologie sofisticate  per risolvere i propri inestetismi cutanei, infatti, è molto allettante per un uomo.

Piccole differenze tra la pelle degli uomini e la pelle delle donne

Le donne che, già nel corso dei vent’anni, si guardano allo specchio e intravedono le prime rughe, cercano con largo anticipo e molta più urgenza una soluzione a questo problema rispetto agli uomini. Questo perché la pelle degli uomini è per sua natura più spessa di circa 0,2 mm (il 20%) di quella delle donne; contiene inoltre più collagene ed è quindi meno soggetta agli effetti degli agenti ambientali e più resistente alla formazione delle prime “rughette”. Inoltre, per il diverso equilibrio ormonale che caratterizza uomini e donne, la pelle maschile è meno secca e presenta più di frequente una tendenza seborroica.