A Fior di Labbra

A Fior di Labbra

Le labbra sono da sempre un simbolo di sensualità: punto focale del volto femminile, oltre che zona erogena molto importante, sono una componente fondamentale dell’espressività e oggetto di grande attenzione da parte delle donne, che le curano e le abbelliscono con metodo e assiduità. Oggi, con un alleato in più: il trucco permanente labbra, capace di valorizzare e trasformare in modo sorprendente qualunque bocca.

Alcune clienti si avvicinano al trucco permanente labbra con l’obiettivo preciso di correggere alcuni inestetismi, come asimmetrie o contorni irregolari, problema molto diffuso tra chi soffre di herpes labiale. In altri casi, invece, si desidera definire o ridare quel tocco di risalto al colore naturale della mucosa, che con il passare del tempo tende naturalmente a sbiadire a causa della devascolarizzazione dell'area. A fare ricorso al tatuaggio labbra sono anche le donne “schiave” della matita, che non si sentono sicure e a proprio agio senza un contorno ben disegnato: questo trattamento, oltre a conferire un bell’aspetto alla bocca e al sorriso, è una grande comodità, perché permette di dire addio a matite che si sciolgono o che sbavano.

Per quanto si tratti di un vero e proprio “disegno”, diversamente da quanto si possa pensare l’effetto finale non deve risultare artefatto, con una riga di contorno spessa e scura, ma deve essere estremamente naturale. Il tatuaggio labbra si deve prefigurare come una base giornaliera sulla quale applicare, se ne si ha proprio l’esigenza, qualsiasi colore di matita o rossetto. Un buon trucco permanente, insomma, è quello che risulta poco percettibile agli occhi di chi abbiamo di fronte. 

Ma quali sono le tecniche per eseguire questo tipo di tatuaggio estetico e qual è la sua durata?

Leggi l'articolo completo a pagina 34 di Beauty Forum.

Tags: Beauty & Care