Il Valore del Benessere

Il Valore del Benessere

È ufficialmente wellness-mania: mentre un po' ovunque fioriscono piccoli e grandi centri benessere e sul web spunta ogni giorno una nuova bizzarra tecnica di rilassamento, pacchetti Spa e massaggi dai nomi altisonanti sono ormai a pieno titolo i regali più graditi da fare, da farsi e da ricevere.

È il relax il vero oggetto del desiderio del ventunesimo secolo: in un mondo che ci bombarda di scadenze, aspettative e stimoli incessanti, l'esigenza di staccare la spina diventa sempre più pressante, e sembra proprio che la strada per ritrovare l'armonia perduta passi attraverso i corridoi lussuosi e profumati che portano a una piscina riscaldata o a una cabina massaggi. 

Una Spa non s'improvvisa: occorrono investimenti mirati, una profonda conoscenza del settore, una formazione specifica e di alto livello. Il rischio, in caso contrario, è di creare un'offerta che non piace o che, nella migliore delle ipotesi, è la copia esatta di tante altre. Il risultato? Un fallimento su tutta la linea.

Ciò che invece è possibile fare è provare a catturare quello che potremmo chiamare "fattore wellness" e declinarlo nella propria realtà lavorativa. Anche un centro estetico di modeste dimensioni può diventare una piccola oasi di benessere: se l'obiettivo del cliente è risintonizzarsi con il proprio io, con i giusti accorgimenti anche la cabina dell'estetista può trasformarsi nel luogo giusto per riuscirci.

Leggi l'articolo completo a pagina 50 di Beauty Forum.

 

Gli altri articoli del dossier:

Questione di Spazi
Portare il benessere dentro il centro estetico: la parola all'architetto.

Attrezzati per il Relax
3 soluzioni per riproporre la zona umida a misura di cabina.

Rituali Irresistibili
Qualche idea per trattamenti wellness che la tua clientela adorerà.

Tags: DOSSIER: Fattore Wellness