A Prova di Sorriso

A Prova di Sorriso

Con l'avanzare dell'età, la pelle perde tonicità: iniziano così a comparire delle piccole rughe verticali appena sopra il labbro superiore e delle sottili linee d'espressione lungo tutto il contorno labbra.

I fattori che contribuiscono al loro sviluppo sono sia interni, ovvero dovuti al naturale processo di invecchiamento dell'organismo, sia esterni, provocati cioè dall'ambiente che ci circonda. Mentre, però, la pelle nel resto del viso si compone di 16 strati, quella delle labbra è molto più sottile e ne conta appena dai 3 ai 5; in più, manca la protezione normalmente garantita dallo strato corneo e, come se non bastasse, l'area è completamente priva di ghiandole sudoripare e sebacee. A ciò va aggiunta l'azione della saliva, che contribuisce a ridurre ulteriormente i lipidi presenti in questa zona. Ecco perché il contorno labbra tende a perdere l'idratazione più rapidamente rispetto al resto del viso, cosa che porta alla comparsa di rughe visibili e fini linee disseminate su tutta l’area. Ad accelerare la comparsa delle tipiche rughe naso-labiali "della marionetta", può essere anche la concausa di altri fattori, come la distruzione del collagene innescata da un'esposizione prolungata ai raggi UV associata alla perdita di acqua transepidermica (TEWL), ma anche alcune abitudini molto comuni come fumare, fischiare, suonare strumenti a fiato o bere con la cannuccia. Morale della favola: ogni volta che le nostre labbra si muovono, generano nuove potenziali rughe future. La buona notizia? Possiamo frenare il loro sviluppo con trattamenti mirati in cabina e cure domiciliari adeguate.

In cabina, i trattamenti per il contorno labbra si integrano perfettamente (e in maniera relativamente semplice) in molti dei servizi viso "standard" già offerti nel classico centro estetico. La parte migliore è che, trattandosi di un'area normalmente trascurata dalle clienti e raramente trattata in modo mirato in cabina, i risultati sono immediati, visibili e sorprendenti. Cosa che, oltre a entusiasmare comprensibilmente la cliente, la rende anche più propensa all'acquisto di prodotti di autocura specifici. A proposito di questo: hai mai pensato di creare delle demo live nell'area rivendita per dimostrare in modo tangibile alle clienti gli effetti dei prodotti per il contorno labbra che cerchi di vendere loro?

Grazie agli innovativi prodotti oggi in commercio, è diventato molto semplice integrare la protezione solare nella beauty routine quotidiana. Esistono, ad esempio, schermi "intelligenti" che è sufficiente applicare sopra agli altri prodotti quando c’è bisogno di proteggersi dal sole. I filtri UV "da tutti i giorni" sono appositamente studiati per non appesantire la pelle: sono stati messi a punto prodotti con formulazioni a rapido assorbimento e non appiccicose. Per le pelli sensibili, è meglio optare per referenze dermatologicamente testate, ampiamente tollerate anche dai dermotipi più "difficili". Nemmeno le pelli impure devono più temere che il loro solare sia troppo untuoso: sono disponibili oggi formulazioni prive di oli, in gel o spray, che grazie a principi attivi  innovativi e a texture di nuova generazione sono in grado di offrire le stesse prestazioni delle loro controparti in crema.

Ma di quali principi attivi dovrebbero essere composti questi prodotti per assicurarci una protezione davvero efficace?

Leggi l'articolo completo a pagina 20 di Beauty Forum.

Tags: Beauty & Care