Intervista al titolare di un istituto pensato per la clientela maschile.

A Misura d'Uomo

Per anni, il "sesso forte" è stato paradossalmente considerato troppo "debole" come un gruppo target per l'estetica. L'esperienza dell'istituto Hammer und Nagel di Monaco di Baviera, che vanta una clientela tutta al maschile, ci dimostra tuttavia come la tendenza stia cambiando. Il titolare Philipp Pechstein ci ha svelato i segreti del suo lungimirante business.

Cosa ti ha spinto ad aprire un istituto per soli uomini?
Tutto è  iniziato con l'apertura del “Laboratorio per le Mani degli Uomini” ("Werkstatt für Männerhände"), un centro dedicato esclusivamente alla cura delle mani maschili. La sua storia è molto semplice: dopo aver scoperto, in alcuni viaggi all'estero, dell'esistenza di centri nail pensati esclusivamente per una clientela maschile, non sono riuscito a pensare ad altro per un bel po'. D’altronde, io stesso frequentavo abitualmente centri nail, trovandomi però non sempre perfettamente a mio agio - vuoi per la preponderanza del colore rosa negli arredi, vuoi per i servizi pensati (giustamente) per una clientela soprattutto femminile. Preso dall'entusiasmo per questa scoperta, ho deciso di chiedere aiuto a un mio caro amico che si occupa di store planning, decorazione d’interni e allestimenti fieristici e, insieme, abbiamo iniziato a lavorare a un progetto che ci ha portati, nel marzo del 2015, ad aprire il “Laboratorio per le mani degli uomini”. Gli affari sono andati bene da subito; ben presto, però, i nostri clienti hanno iniziato a chiederci anche dei trattamenti di estetica di base oltre a quelli per le mani (agli uomini piace prendersi cura anche del resto del corpo, non solo delle unghie!). E così, nel settembre 2017, abbiamo trasformato il “Laboratorio per le Mani degli Uomini” nel “Laboratorio di Estetica Maschile” ("Labor für Männerkosmetik") che vedete oggi, dove offriamo servizi e trattamenti studiati appositamente per le esigenze di bellezza degli uomini.

Come descriveresti i clienti che frequentano il tuo centro?
Sicuramente non si tratta dei classici clienti che ci si aspetterebbe di vedere in un centro estetico! Da noi vengono persone di ogni tipo: dal dirigente d'azienda al semplice impiegato, dal padre di famiglia alla personalità di spicco. La cosa fondamentale, però, è che da noi ognuno di loro riceve lo stesso trattamento, a prescindere da chi è e da cosa fa al di fuori del centro. È questo concetto che ci ha reso così famosi, ed è anche grazie a questa filosofia che possiamo vantare molti clienti regolari e un buon numero di nuovi “visitatori” periodici.

Il design del tuo istituto è davvero particolare. A cosa ti sei ispirato per crearlo?
Volevo reare un ambiente nel quale gli uomini potessero identificarsi e sentirsi a proprio agio, con connotati di "mascolinità" chiari e ben definiti; la prima cosa che mi è venuta in mente è stata l’atmosfera dell’officina, nella quale si inseriscono benissimo tavoli da lavoro e grandi poltrone in pelle. 
Abbiamo mantenuto colori scuri, con grandi assi di quercia e fotografie alle pareti dai soggetti fortemente caratterizzati. Il “Laboratorio di Estetica Maschile”  è stato allestito con toni cromatici più chiari e, per un tocco di originalità, non è dotato di classici lettini estetici ma di postazioni simili a quelle che si incontrano nel negozio di un tatuatore. Le due aree - quella dedicata al nail e quella estetica - sono ben distinte ma allo stesso tempo interconnesse grazie all’utilizzo di alcuni elementi di design che fanno da filo conduttore come, ad esempio, i muri di mattoni bianchi in ceramica.

Leggi l'intervista completa a pagina 40 di Beauty Forum.

In questo dossier puoi leggere anche:
- Piccole Differenze
Pelle femminile e pelle maschile: le principali differenze a cui fare attenzione in cabina.

- Che Barba!
Qualche spunto per trattare la barba nell'ambito di un trattamento viso.

- Il Fascino della Tecnologia
3 tecnologie estetiche particolarmente adatte a trattare la pelle degli uomini.

- Il Cliente che Viene da Marte
Strategie di comunicazione e marketing per fare breccia nella clientela maschile.

Tags: DOSSIER: Estetica Maschile