Come truccare la pelle delle clienti mature.

La Bellezza non ha Età

Raggiunta una "certa" età, arriva per tutti quel (tragico) momento in cui si rende necessario ripensare il proprio look per adattarlo alla nuova fase della vita che sta per iniziare. Di solito si tende a rivoluzionare per prima cosa il guardaroba, trascurando però un altro ingrediente fondamentale che concorre a creare il nostro aspetto esteriore: il make up.

Sono molte le donne che, probabilmente per abitudine, continuano a truccarsi esattamente come facevano quando avevano vent’anni, con gli stessi prodotti e le stesse tecniche - ma con risultati evidentemente diversi! I consigli di un professionista esperto possono essere di grande aiuto: con le giuste dritte, una donna matura può continuare a sentirsi giovanile e radiosa nonostante il tempo che passa.

1. UN'OTTIMA PREPARAZIONE
Affinché possa essere valorizzata al massimo dal make up, la pelle va preparata adeguatamente: deve essere nutrita con prodotti selezionati in modo specifico per le sue esigenze e idratata a fondo, in modo che risulti visibilmente più tonica. A questo scopo sono perfette le creme giorno con un apporto equilibrato di lipidi e con sostanze altamente idratanti, come l’acido ialuronico. Se la cliente si sta preparando a un evento importante, può essere utile aggiungere alla beauty routine un siero rassodante o una maschera a effetto lifting. 

2. LA BASE
Quando si tratta di scegliere il fondotinta per una pelle matura, meglio optare per una formula liquida; i fondotinta  in polvere o quelli compatti e molto pigmentati conferirebbero infatti al viso un quasi immediato "effetto mascherone". Le texture più adatte sono quelle fluide, ultraleggere e "sierose", meglio ancora se arricchite da principi attivi nutrienti, che donando una cura extra, o con pigmenti foto-riflettenti, che fanno apparire la pelle visibilmente più liscia e uniforme camuffando i piccoli difetti. Prodotti così innovativi, però, devono essere lavorati con una tecnica appropriata. Ne bastano poche gocce e, se il prodotto viene applicato con una spugnetta o un pennello per fondotinta, si può ottenere un risultato uniforme e naturale in un batter d’occhio.

3. ILLUMINANTE
L'illuminante non andrebbe mai trascurato ma, in caso di pelle matura, i prodotti dalla texture shimmer vanno maneggiati con molta cautela. La parola d’ordine, qui, è “applicazione mirata”: basta una leggera passata di illuminante sulla parte alta degli zigomi per ottenere un effetto “riflettente” che fa letteralmente  sparire rughe e linee sottili; applicarne una punta sotto l'arcata sopracciliare e vicino all'angolo interno dell'occhio, invece, rende lo sguardo subito più aperto e radioso. Per quanto riguarda la nuance da scegliere, con un colore caldo e leggermente dorato si va sempre sul sicuro; al contrario, i colori freddi e argentei possono essere troppo intensi e creare un effetto innaturale.

Che dire di blush, sopracciglia o rossetto? Scoprilo a pagina 54 di Beauty Forum.

Tags: Style