Gambe Pesanti

Gambe Pesanti

La sindrome delle “gambe pesanti” si comincia a percepire in modo quasi casuale, benché i sintomi tendano in genere a intensificarsi durante la giornata: si tratta di un dolore che interessa di norma gli arti inferiori, particolarmente diffuso e difficile da localizzare.

Le “gambe pesanti” possono essere il primo segnale di un disturbo alle vene. Nei casi più gravi è bene sottoporsi a un esame specialistico, in genere un ecocolordoppler eseguito da un angiologo o da un flebologo. Con questo particolare esame è possibile individuare sia le eventuali alterazioni morfologiche delle vene delle gambe (come le vene ostruite), sia i difetti funzionali o le anomalie alle valvole venose, in modo da capire in modo chiaro e veloce quale disturbo si nasconde dietro l’inestetismo delle gambe gonfie e quali terapie intraprendere. 

Quando le gambe sono sane, il sangue venoso scorre dal sistema circolatorio superficiale a quello profondo, e di qui risale verso il cuore grazie all’azione ascendente prodotta dai muscoli delle gambe. Questo sistema è reso funzionante dalle cosiddette valvole “a coda di rondine” presenti all’interno delle vene, le quali impediscono al sangue di fluire in direzione contraria aprendosi al suo passaggio e richiudendosi subito dopo - proprio come delle “porte scorrevoli” a senso unico. 

Se in corrispondenza delle vene più profonde la pressione del sangue aumenta (ad esempio durante o dopo una gravidanza, in caso di obesità o se si sollevano carichi pesanti) c’è il rischio che una o più valvole venose si “sformino” e perdano la loro elasticità, rendendo inefficace la loro funzione di “blocco” e facendo fluire il sangue nella direzione sbagliata - il cosiddetto “reflusso sanguigno”. Questo reflusso arriva al sistema circolatorio superficiale, prosegue lungo l’interno della gamba in direzione dei piedi e si trasforma in ristagno sanguigno venoso: le cosiddette “vene varicose”. È a questo punto che il paziente si rende conto che c’è qualcosa che non va: come sappiamo, infatti, le vene varicose sono perfettamente visibili e particolarmente antiestetiche, benché di norma non pericolose.

Leggi l'articolo completo a pagina 30 di Beauty Forum.

Tags: Beauty & Care