In Forma dopo le Feste

In Forma dopo le Feste

La maggior parte degli attuali trend per il dimagrimento non è ancora riuscita a superare il limite del cosiddetto “effetto yo-yo”: si tratta di metodi che nel breve periodo producono risultati molto buoni, ma difficili da mantenere.

Quindi, invece di proporre a te e alla tua cliente un programma alimentare preciso e articolato - per il quale bisogna sempre rivolgersi a un esperto, come un nutrizionista o un dietologo - mi limiterò a elencare 5 semplici regole che avranno un’influenza positiva sul metabolismo senza dover ricorrere alle rinunce drastiche di una dieta. Va da sé che chi vuole dimagrire in modo sano, e con dei risultati a lungo termine, non può rinunciare a un’alimentazione salutare e a fare movimento; se a queste due regole d’oro vengono associate le cinque buone abitudini che seguono, i chili sembreranno scivolare via da soli.

1. Il buongiorno si vede dal mattino: inizia la giornata con un bicchiere d’acqua.
Immagina di non bere nulla durante il giorno per almeno otto ore di fila. Come ti sentiresti, dopo? Esatto: assetata, stanca e tutt'altro che in forma. È la stessa cosa che succede al nostro corpo durante la notte, quando sudore e respirazione ci fanno perdere molti liquidi. Ecco perché la prima cosa da fare quando ci si sveglia e si è ancora a stomaco vuoto dovrebbe essere compensare i liquidi persi durante il sonno bevendo (almeno) un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente. Bere appena svegli stimola la digestione e la circolazione linfatica, mette in moto il metabolismo e dimnuisce il senso di fame; a trarne giovamento è anche l'incarnato.

2. Mangia lentamente: Rende più snelli!
Chi mangia limitandosi a inghiottire il cibo il più velocemente possibile finisce presto di mangiare, ma si ritrova ad assumere calorie inutili. Secondo uno studio condotto in Giappone, mangiare troppo in fretta aumenta il riscio di sovrappeso e il motivo è presto detto: da quando ingeriamo il cibo a quando, durante il pasto, lo stomaco registra la sensazione di sazietà trascorrono circa dai 15 ai 20 minuti; mangiando troppo in fretta, quindi, ci sembrerà di avere sempre fame, perché lo stomaco non ha "capito" di essere sazio. Quando mangi, concediti una pausa che sia almeno di 20/30 minuti e consuma il tuo pasto da seduta e in modo rilassato, evitando distrazioni come televisione, smartphone, computer o simili. Concentrati sulla pietanza che stai ingerendo prestando attenzione al suo sapore e alla sua consistenza, e fai attenzione (in modo consapevole) a masticare a fondo ogni singolo boccone.

Leggi gli altri consigli per tornare in forma in modo sano a pagina 78 di Beauty Forum.

Tags: Life & Work