5 formidabili combinazioni di peptidi

Peptidi Superstar

Di peptidi sentiamo parlare in continuazione, soprattutto quando si tratta di prodotti antiage. Ma cosa sono, di preciso? Perché sono così importanti per contrastare l'invecchiamento cutaneo? 
Un peptide è un composto chimico costituito da una catena di amminoacidi tenuti insieme da legami peptidici. Questi piccoli composti proteici si trovano non solo nel nostro organismo, ma anche in natura.

Esistono numerosi tipi di peptidi, che possono svolgere molte funzioni diverse. Nelle piante, ad esempio, fungono da messaggeri, aiutando le cellule a scambiarsi dei segnali le une con le altre. Per quanto riguarda il corpo umano li troviamo, ovviamente, anche nella pelle: sono proprio i peptidi a trasmettere alle cellule cutanee il segnale che fa partire il naturale processo di rigenerazione. Ciò significa che  i peptidi stimolano anche la formazione del collagene. Con l’età, però, questo processo rallenta e la produzione di collagene risulta insufficiente al fine di mantenere la pelle tonica e soda. Ecco perché, se vogliamo combattere il processo di invecchiamento, prevenire la comparsa delle rughe e ridurre quelle già esistenti, veicolare dall’esterno alcuni tipi di peptidi può essere molto utile.
In ambito estetico, per contrastare i segni dell'invecchiamento, sono disponibili 5 efficaci combinazioni di peptidi:

1. Matrixyl 3000
È composto dai peptidi sintetici Palmitoyl Tetrapeptide-7 e Palmitoyl Oligopeptide, entrambi brevettati, che agiscono in combinazione l’uno con l’altro. Il primo ha proprietà antinfiammatorie, mentre il secondo stimola il DNA dei fibroblasti a produrre collagene di tipo I e II e costruisce nel derma più fasci di elastina.

2. Trylagen
È composto da fermenti estratti dal batterio Pseudoalteromonas (Pseudoalteromonas Ferment Extract), da proteine idrolizzate del grano e della soia, dal Tripeptide-10 Citrulline e dal Tripeptide-1: una combinazione di sostanze in grado di ristabilire nella pelle i livelli di collagene. Il Trylagen ha una tripla azione su tutte le fasi del ciclo di vita del collagene: stimola la sintesi dicollagene di tipo I, III e IV, ne controlla la dimensione dei fasci e ne inibisce la distruzione. Si impedisce, così, la fisiologica perdita di collagene che avviene nella pelle matura, che risulta così ristrutturata e rinforzata e, in ultima analisi, appare più liscia.

3. Matrixyl synthe’ 6
Questo complesso di peptidi, composto da Hydroxypropyl Cyclodextrin e Palmitpol Tripeptide-38, stimola i sei elementi più importanti della matrice cutanea e dei tessuti del derma e dell’epidermide. Da un punto di vista pratico, cioè, il Matrixyl syhte’ 6 agisce positivamente sulla produzione di collagene I, III, IV, sulla fibronectina, sull’acido ialuronico e sulla laminina-5.

E ancora Dermaxyl e Argirelina: scoprili a pagina 44 di Beauty Forum.

In questo Dossier trovi anche:
Meravigliosamente Trentenni
I fatidici 30: ecco dove parte la lotta ai primi segni dell'età.

Un Laboratorio Anti-Age
Overline presenta élite Resolution Face Lab.

Il Potente Dono delle Api
Le applicazioni cosmetiche del veleno d'ape in ottica antiage.

Le Mani Non Mentono
Utili extra per cancellare dalle mani i segni dell'invecchiamento.

Ritorno ai Fondamentali
Il massaggio come primo e insostituibile alleato antiage.

Parliamoci Chiaro
Over 50 in istituto: come comunicare con loro?

Tags: DOSSIER: Antiage