Tecniche express per un make up elegantissimo

Bellissima in 10 Minuti

Le tecniche per creare make up apidi ma d’effetto sono da sempre le più amate. Nonostante questo, però, sono molte le donne che ancora non si sentono sicure a utilizzare polveri e pennelli, preferendo stare alla larga dai colori per non rischiare l'effetto “maschera di carnevale”. Per lo stesso motivo, molte di loro preferiscono declinare la proposta di un make up in istituto, temendo di investire tempo e soldi in qualcosa che alla fine renderà il loro volto innaturale.

In questi casi, può tornare utile conoscere qualche trucchetto di make up che si limiti a valorizzare la naturale bellezza della tua cliente. Le stesse dritte possono tornare utili alla cliente quando si trucca a casa.

Ricorda sempre che un make up ben riuscito non deve essere per forza carico e luccicante: bastano un buon fondotinta, un contorno occhi luminoso e labbra curate. Come inserire una veloce seduta di trucco nel menù dei trattamenti? L'ideale è proporla come servizio extra per concludere (letteralmente) in bellezza un trattamento viso. Ecco due velocissime tecniche da cui prendere spunto.

LOOK N°1: PELLE RADIOSA
Fondotinta 
Dopo un trattamento estetico, l’incarnato può apparire arrossato o lucido. Bisogna, quindi, ribilanciarne il colorito. Scegli un prodotto che abbia una texture leggera e nutriente allo stesso tempo, come una BB-Creme, una CC-Creme o un fondotinta fluido; in alternativa, applica semplicemente del correttore. Applica il prodotto scelto in modo strategico per nascondere arrossamenti, occhiaie e altre irregolarità superficiali, poi opacizza le aree più lucide con un accenno di cipria. Maneggia questi prodotti con cura, perché a nessuna cliente piace l'idea di ritrovarsi con una maschera di cera che copre il viso dopo averlo coccolato con un trattamento fantastico.
Illuminante 
Per donare al viso maggiore definizione puoi sfruttare i chiaroscuri con la tecnica dello strobing, che consiste nell’accentuare le sporgenze del viso normalmente illuminate dalla luce naturale con l'applicazione di un illuminante shimmer. Si può trovare questo prodotto sia in polvere (anche all’interno di palette multicolore) che in gel o in crema. Ne va applicata una piccola quantità sopra gli zigomi, sotto l'apice dell’arcata sopracciliare, nell’angolo interno dell'occhio, sulla palpebra mobile e tra le pieghe che corrono tra il naso e il labbro superiore. Il passaggio fondamentale di questa tecnica è la sfumatura: deve essere eseguita a regola d'arte.
Occhi e labbra 
Concludi mettendo in risalto le ciglia con del mascara e le labbra con un lip gloss; concorda con la cliente il colore e la coprenza desiderata per le labbra.

Il look n°2 si focalizza, invece, sullo sguardo: prendi appunti a pagina 60 di Beauty Forum.

Tags: Style